Collettivo Teatro Folk vol.2° – Testi e Musiche di Peppe Basile

Contenuto a cura di . | Postato il 11-08-2008

VOLUME II°IN USCITA. Il Collettivo Teatro Folk, in collaborazione col gruppo Zed, presenta l’opera OMNIA.

Eccezionale ricostruzione della storia ufficiale del C.T.F. attraverso foto, articoli, musica, documenti e inediti.

Un cofanetto contenente 5 CD comprende la discografia completa più un disco documento sulle tradizioni popolari del Sud. Il primo volume, Edizioni Musicali ROSSO al TRAMONTO ROMA, registrato alla ZEUS Record di NAPOLI, MEGARIDE Rec.e RECOA Stud, è considerato dalla critica specializzata un capolavoro della musica popolare. All’interno dell’opera articoli e recensioni di GRAZIA FRANCESCATO, FABRIZIO FEO, MICHELE SANTORO, FRANCESCA MARINARO, LUIGI NONO, LUCIANO BERIO, JOE MARRAZZO,etc.su l’Unita, Paese Sera, La Repubblica, Il Mattino, La Voce della Campania, Corriere della Sera, Laboratorio Musica, Dossier, Le Drappeau Rouge,etc.
BRANI: Mercato del lavoro(da “L’acchiappatalenti” di Michael Pergolani e Renato Marengo,Radio Rai Uno), Figliule ca ‘nce jate a la Maronne(orig.1977, testo introduttivo di R.Viviani, testo del canto tradizionale di Siano-Salerno, musica di Peppe Basile), Verde auliva (da “I discorsi e la farina Rai Uno-testo elab.tradizionale,musica di Peppe Basile), A Nucera a San Marzano, Persano, Mandela (Demo Rai), O padrone mie è ‘nu lione, Chesta matina, La ballata dell’emigrante, Quando la turtura perde la cumpagna, Frana (Maggio98), Il Drago (sigla Rai Uno), Rigne rigne, etc. (Ricerche,testi e musiche originali di Peppe Basile).

MANAGEMENT:3926685202-3475741944-3337303452
www.gruppozed.it
www.collettivoteatrofolk.it
www.yahoomusicaut.it
Direzione Artistica: Peppe Basile
a cura del Centro Studi  “CollettivoTeatroFolk – Zed” group -   Salerno, Lungomare Colombo n.75
Amministrazione: Siano(Salerno), Vicolo Riccio n.45-Labaro, via Chiavenna, Roma.

Il ricavato sarà devoluto a favore delle vittime della fame e delle guerre nel mondo.
Public relations: Sarah De Chiara, Lungomare Colombo, Salerno.

Post Correlati Lettere d’amore nel frigo: poesie per Ligabue
Ligabue artista a 360 gradi: dopo la musica, i romanzi e i film, il rocker di Correggio si da anche
Oh By the Way: la discografia Pink Floyd
Gustosa novità per i fan vecchi e nuovi dei Pink Floyd che potranno ora completare, con un unico e semplice
Giovanni Baglioni in concerto
Venerdì 30 Marzo 2007. Teatro Comunale di Thiene (VI) ore 21.00 sul palco del teatro un protagonista d’eccezione: Giovanni Baglioni in
Commenti
  1. Rienzo
    22 settembre 2009

    Favoloso!!! La chitarra di Peppe Basile,ma non solo,anche il violino di Jyrki Millarinen è favoloso,per non parlare delle voci(Rocco Trabbando,Peppe,Marco,Willy..) e soprattutto il discorso che il Collettivo Teatro Folk porta avanti.Tutto incredibilmente raffinato(magnifico l’inserimento del classico tra le sonorità etnike mediterranee).Tutto questo dà dignità alla musica popolare!!!Altro che gruppi folkloristici e Folk Music Revival. De Rienzo Napoli

    Inserisci una risposta
  2. Willy
    27 settembre 2009

    Ciao De Rienzo, vorrei ribadire un concetto, bisogna saper avvicinare i giovani alla musica popolare. Chi propone musica in alternativa alle saponette deve proporsi oltre che artisticamente anche socialmente. Peppe Basile e il Collettivo Teatro Folk (io compreso) fanno bene a fare il discorso musicale che fanno, però penso, e ne ho parlato diverse volte all’interno del gruppo, bisogna cercare nuove sonorità e non solo.Oltre alla chitarra classica o elettrica personalizzata bisogna trovare nuove sonorità da altri strumenti di tradizione diversa dalla nostra. Ciao e scusa il mio italiano così pasticciato.
    Willy Robertson

    Inserisci una risposta
  3. Anita
    27 dicembre 2010

    Ciao Peppe,spero che Martedì ci sarete al concerto con Tullio De Piscopo.Scusa,ma che gli hai detto al giornalista dell’ansa? Io non ho capito bene,ma a giudicare dalla faccia che ha fatto l’hai stecchito.Dio santo,quello è diventato livido,ha incominciato a balbettare,credimi mi sono preoccupata per lui!E se al posto suo c’era Marco Travaglio?Nah,Travaglio è troppo flemmatico e tu sei più tagliente e veloce col pensiero.Immagina una querelle tra Peppe Basile e Marco Travaglio,ci sarebbe da ricorrere alla gabala. A presto Anita

    Inserisci una risposta
Lascia un Commento »
Il tuo Nome
Il tuo Indirizzo e-mail
Il tuo Commento
Il tuo avatar nei commenti?
Iscriviti a Gravatar e carica le tue foto gratuitamente! (apre una nuova finestra)